#Angolocurvy

Alle nostre lettrici,
ogni ragazza cela in sé allegria, creatività, passione e carattere. La storia di ognuna di voi è semplicemente unica e raccontarla vuol dire mostrare agli altri senza filtri quello che siete e il vostro modo di essere.

#Angolocurvy intervista a… Francesca Marra

Solare, romantica, sognatrice, ambiziosa, determinata e curiosa. Una ragazza genuina, ricca di passioni, che non disdegna i suoi difetti e, anzi, ce li racconta perché fanno parte di lei e come tali vanno amati senza sé e senza ma.
A raccontarsi a noi e a dare il la alla nostra rubrica #angolocurvy c’è Francesca, per tutti i suoi follower @ladykekka93.

Chi è Francesca oggi

Una ragazza semplice con una percezione tutta sua del mondo. Di sicuro molto curiosa perché mi piace analizzare le cose nel profondo per guardarle in modo globale e osservarle sotto più punti di vista.
Ho 25 anni, sono laureata in Scienze politiche e relazioni internazionali e ho effettuato servizio civile perché amo aiutare gli altri. È stata un’esperienza davvero importante che mi ha formata molto e mi ha dato modo di scoprire anche un altro lato del mio carattere, l’empatia.

“Respiro arte e tiro fuori quello che ho dentro"

Coltivo molte passioni come la fotografia, la cucina e, soprattutto, l’arte. I miei genitori mi hanno sempre spronata a dare il meglio, per questo sono i modelli a cui mi ispiro, mio padre è un fotoreporter e mia madre è insegnate e pittrice. Per me avvicinarmi all’arte è stato naturale, respiro arte e tiro fuori quello che ho dentro.
Ovviamente non solo questo, ho molti difetti che amo perché fanno parte di me. Uno su tutti è la schiettezza, a volte sono troppo diretta e, ahimè, non riesco a nascondere nulla, se nutro un’antipatia stai pur sicuro che te ne accorgi. Altra cosa che spesso mia sorella mi rimprovera è che sono eccessivamente ordinata, che a volte può sembrare un pregio, ma fidatevi non è sempre così.

Esperienze…

Quando ero piccola, non essendo magrissima, avevo il complesso delle gambe grosse e la paura che la gente mi guardasse e giudicasse solo per quello.
In seguito, crescendo, ho compreso che dovevo iniziare a guardare la mente di quelle persone. Chi si focalizza solo su questi aspetti non guarda oltre e da persone che non guardano oltre non puoi aspettarti nulla di positivo se non commenti, giudizi e pregiudizi.

Perché nasce @ladykekka93

Non è stato facile aprire una porta su quello che sono, un angolo che parlasse di me e delle mie passioni.

“Ho iniziato ad amarmi"

Ero timida, ma poi mi sono svegliata perché la verità è che ho iniziato ad amarmi e a non dare più troppo peso a quello che gli altri pensavano di me.
Mi piacciono i colori, amo la cultura, il bello e l’arte e quindi ho iniziato a scrivere di me stessa e del mio vissuto perché voglio trasmettere la mia positività. Ho imparato così ad aprirmi e a mostrare quello che sono.

La moda per Francesca è…

Un mondo in cui potersi esprimere liberamente anche se non sempre si condividono i trend o le idee altrui, la moda è un modo di esprimersi che deve essere e va rispettato.
Io per esempio non seguo molto le mode, sono un po’ vintage e ho uno stile bon ton, ma non per questo non apprezzo o non rispetto gli altri trend e l’idea che gli altri hanno della moda.

La moda curvy e le modelle curvy per Francesca

È la moda di ogni giorno, un’esplosione magnifica (e finalmente direi!).
Una moda non più demonizzata, ma espressione della donna reale bella oltre la sua taglia come ci insegnano appunto le modelle curvy Elisa D’Ospina, che adoro, e Ashley Graham, di una bellezza disarmante.

La vita di una donna curvy

È una vita bellissima, di una donna che si ama.
Oggi il mondo è pieno di stereotipi che raccontano di donne perfette, essere curvy significa amarsi per quello che si è con tutte le imperfezioni e tutti i difetti.
Io amo i miei rotolini, le mie smagliature e i miei chili in più perché sono parte di me e mostrano ciò che sono e il mio vissuto.

Il significato di curvy, quindi, per Francesca è…

La parola curvy per me riflette la dolcezza. Le curve mi ricordano qualcosa di buono, espressione di una donna che si ama e che si abbraccia.

La donna per Francesca è bella se…

Se si ama e, soprattutto, è grata a sé stessa perché la vita ci offre tante opportunità di riscatto e di rivalsa. Sta a noi imparare a coglierle ed essere grati per quello che siamo.

In un mondo perfetto

Nessuno si giudica e ci giudica. È un mondo in cui le persone sono grate e riconoscenti verso gli altri e verso sé stesse e le difficolta che si superano.
A mio parere la felicità deriva dalla gratitudine e dal godere di ciò che si ha, perché la bellezza che c’è non va sprecata, ma percepita. 

La citazione preferita di Francesca

Ne ho tante, ma la mia preferita è una citazione di Giovanni Paolo II:

“Prendi in mano la tua vita e fanne un capolavoro”

È la frase che mi viene sempre in mente nei momenti no, ogni volta che mi trovo davanti a una difficoltà è questa la frase a cui penso e mi rialzo.

Il consiglio di Francesca alle Fattifatty girls che seguono il nostro #angolocurvy

 “Siate sempre voi stesse e amate ogni piccola particella di voi. Sopratutto, credete in voi stesse"