A pranzo con le amiche…in malva!

Tra lavoro, impegni e vita che scorre frenetica, riuscire a trovare un po’ di spazio da dedicare alle signorine del nostro cuore (che sono sempre pronte ad ascoltare ogni nostro problema dandoci la giusta carica e riportando sul nostro volto il sorriso) diventa un’impresa sempre più ardua.
Come faccio dall’ufficio a raggiungerle e con l’outfit da lavoro poi? Cioè, seriamente come mi presento? Ma volete davvero sacrificare la bellezza e il relax di un pranzo con le amiche? No, giusto?
Bene, date il là sul vostro gruppo wp e al vostro giro di telefonate. A risolvere i vostri dilemmi dell’outfit perfetto per il pranzo con le amiche ci pensiamo noi!

Scherzi a parte…

Sappiamo che è difficile coordinare tutto e pensare a come essere sempre al meglio della nostra forma, sfoggiando gli outfit e i dress code che più ci valorizzano, ma con qualche dritta giusta, ragazze, possiamo farcela!

Iniziamo

La cosa che dovete sempre ricordare quando scegliete cosa indossare per il vostro pranzo con le amiche? No all’over dressed. Un look super sofisticato o troppo impegnativo è assolutamente da evitare, optate per un casual-chic per essere belle e pratiche allo stesso tempo. Valorizzate i vostri punti di forza con gonnellone in vita abbinata a camicette o maglia aderente con scollatura.
Outfit semplice, vivace e, ovviamente, pratico anche per una passeggiata post pranzo. A tal proposito, sì a scarpe con tacco basso (evitate quelle con tacco a stiletto) che siano decolté, spuntatine o tronchetti in caso di giornata particolarmente uggiosa e fredda.
Gli accessori? Sì, ma con moderazione, sceglietene uno vistoso e il resto di contorno (non siamo a una cena o a un aperitivo serale), idem per la borsa, optate per una maxi bag e non per una pochette. A completamento dell’outfit non dimenticate il giacchino in previsione di tempo ballerino, magari con una bella pashmina, ideale in questa stagione.

E se siamo in orario di lavoro?

No problem, i look che vi proponiamo sono versatili e facili da impreziosire anche grazie ai soli accessori (non sarete costrette a fare nessun cambio d’abito tranquille).
Tutto sta nel saper giostrare il contesto, anche il make up, soprattutto quando ci trucchiamo la mattina e siamo esposte alla luce e agli agenti tutto il giorno. Come primo step, ravvivate l’incarnato coprendo le occhiaie con un buon correttore, poi passate agli occhi. Se avete poco tempo vi sconsigliamo trucchi elaborati come smookie e simili (anche perché il trend svelato dalle FW per il make up è proprio la naturalezza), andate su un semplice tocco di matita e focalizzatevi sulle ciglia, esaltandole con un mascara che le distenda e le allunghi. Guance e labbra? Andate di blush per un viso roseo e pulito con rossetto nude e matto non gloss.

Stupitele e stupitevi

Il malva, un colore che, mai come in questi anni, ha valorizzato e mostrato tutto il suo potenziale. Perfetto da indossare in un look per il tempo libero (ecco perché ideale anche per un pranzo con le amiche) da giostrare in un raffinato tono su tono o mixato nelle sue sfumature chiaro scuro con stampe e texture vivaci.

Piccola curiosità…

Nella seconda metà del diciottesimo secolo a Parigi e Londra esplose una vera e propria mania per il viola. Nello stesso periodo il giovane chimico inglese William Henry Perkin, durante uno dei suoi esperimenti di sintetizzazione, ricavava una sostanza perfetta come colorante che tinge la seta di sfumature tra il lilla e il rosso bruno. Nel 1862 all’Esposizione Internazionale di Londra Perkin presentava al mondo il suo colore: mauveine, di seguito ribattezzato con il termine francese (meglio legato alla moda) mauve: malva.
Se ancora non lo avevate adocchiato, scopritelo e se non sapevate come abbinarlo, beh possiamo dirvi che, secondo noi, è davvero una scelta azzeccata in look per un pranzo con le amiche!