Pronta in 20 minuti? Possibile, se segui queste semplici mosse!

Un invito improvviso, un “Giuro, solo altri 5 minuti” di troppo ed ecco che il tempo si riduce all’osso e al dover essere pronta in 20 minuti!

Il tunnel senza uscita dell’ ”Oddio cosa mi metto?!” o del “Ma i miei capelli ci sono o ci fanno?” e ancora del “Ma stiamo scherzando? E io dovrei uscire con questa faccia, ora?”

Bene, dimentica tutto ciò. Non farti prendere da queste orrende sensazioni di panico e ansia perché, seguendo piccole e semplici mosse, anche essere pronta in 20 minuti è possibile.

In primis, l’outfit

La tua salvezza, semplicemente in un capo

Fissare l’armadio non serve a nulla, quello che invece puoi fare è agire in modo tempestivo scegliendo un capo (sì, avete capito bene, uno e uno soltanto) che sarà la vostra salvezza, perché è proprio contestualizzando questo unico capo che costruirete il vostro outfit.

Vuoi essere ancora più veloce? Opta per un capo basic (versatile per gli abbinamenti) che hai già collaudato (ottimale perché sai già che ti sta bene).

*Promo: mai sottovalutare i capi comfort, ovvero quelli casual e comodi come jeans, maglioni oversize, camice sbarazzine e cardigan particolari. Contestualizzarli e renderli protagonisti di un outfit semplice ma d’effetto può essere la tua carta vincente!

Il colore ragazze, mai sottovalutare il fattore colore

Punta su un colore a te familiare, che hai testato e che sai illuminarti, soprattutto verti su un colore che sai abbinare in uno schiocco di dita. Nero, blu, grigio, beige, bianco e malva sono nuance validissime per un effetto tono su tono da spezzare con gli accessori.

Gli accessori (così come per chi può i diamanti) sono i migliori amici delle donne

La citazione in questo caso calza davvero a pennello perché gli accessori apportano all’outfit un tocco in più per classe e vivacità. Le cinture vi aiutano ad impreziosire un semplice abito nero, nonché a fermare e valorizzare il punto vita. Una collana pendente attira l’attenzione e da luce a un maglione semplice, tono su tono e, ancora, un paio di orecchini possono essere il plus che rende l’outfit audace.

E le scarpe? No, non sceglietele a caso

Gli errori in cui cadere per la fretta e il poco tempo sono davvero tanti, per esempio le scarpe. Sii pratica, se non hai voglia di mettere il tacco non stare a pensarci su e a perder tempo, scartalo e passa oltre. Tronchetto basso, mocassino, sneakers o point flats, l’importante è abbinarla bene per colore e look. 

Semplice e sciatta non sono sinonimi, ma contrari

La semplicità va a braccetto con l’essere curata, non c’è posto per la sciatteria. Non necessiti di acconciature da gran galà o del trucco da red carpet, quello di cui hai bisogno è un nude make-up, un raccolto e mani pulite.

Prenditi il tempo per pochi e salienti passaggi.

Un velo di make-up ci salverà tutte!

Sì, un velo, hai capito bene, prima di passare al make-up però ti consigliamo un risciacquo al viso di 2 minuti con acqua fredda (non tiepida, proprio fredda) per riattivare la circolazione.

Fatto ciò parti subito con una bb cream (prodotto 2 in 1) o crema idratante e fondotinta, un velo di cipria per fissare, un tocco di mascara, guance rosee con blush e labbra in color. Non perdere tempo con prodotti nuovi o eyeliner complicati, punta su pochi gesti già collaudati come un rossetto acceso.

Il raccolto è un must

Capelli non pulitissimi, arruffati e indomabili vanno combattuti in una sola mossa: il raccolto. Facili, veloci e pratici da fare coda e chignon spettinati sono i tuoi fedeli amici per essere pronta in 20 minuti. Non perdere tempo a cercare di domare i capelli, punta all’essere in ordine e non sciatta.

La semplicità anche per le mani

Uno smalto sbeccato può rovinare e rendere vano tutto il lavoro fatto fino ad ora, quindi se non godete di semipermanente o colata e lo smalto è ormai andato, non cimentativi in inutili tentativi di miglioramento perché il tempo d’attesa per la posa non è poco, quindi, semplicemente eliminatelo. Una mano pulita fa molta più figura di una rappezzata. Praticità, innanzitutto.

Alle miscredenti che ancora si bloccano davanti all’armadio non possiamo dire altro che: testate e, soprattutto, agite e siate pronte in 20 minuti!